Porte ad apertura a battente

La porta a battente è la tipologia di porta più classica. È costituita da telaio e una o più ante: il primo è composto da montanti laterali e superiori che, fissati al muro, diventano la struttura su cui vengono poi montate le ante, e da coprifili, cioè le cornici estetiche laterali e superiori che vanno a coprire lo spazio tra il telaio e la porta. Barausse propone porte doppie anche resistenti al fuoco fino a 60 minuti e fonoisolanti, garantite da certificazioni internazionali.

Porta a battente singolo

La porta a battente ad anta singola è la più diffusa per l’arredamento degli interni degli edifici. Può essere fornita anche complanare, con telaio e anta allo stesso livello in modo formare continuità tra muro e porta, e con apertura a spingere o a tirare.

Porta a battente ad ante simmetriche

Le porte a 2 ante simmetriche sono la soluzione perfetta per ambienti che necessitano di un ampio vano di passaggio come soggiorni, sale ricevimento, centri congressi e hotel. Possono avere un’anta mobile e una fissa o entrambe le ante mobili tenute in sede da una chiusura magnetica.

Porta a battente ad ante asimmetriche

Le porte a 2 ante battenti asimmetriche sono composte da ante di dimensioni diverse: la più grande è mobile mentre l’altra è ancorata a pavimento e montante superiore tramite un nodo, e può essere aperta quando necessario. Queste soluzioni sono l’ideale per porte in stile classico o in vetro.

Porta filomuro

Le porte filomuro uniscono la pulizia estetica a un sistema di apertura flessibile e moderno senza coprifili. L’anta è montata su un telaio di alluminio integrato alla parete attraverso opere murarie che rimane invisibile garantendo continuità stilistica con lo spazio circostante. Le porte filomuro sono disponibili nella gamma di finiture a catalogo, in versione tinteggiabile, fonoisolante e certificata resistente al fuoco.