Porte speciali

Oltre alle porte a battente e alle porte scorrevoli, esistono altri meccanismi di chiusura che permettono di dare carattere e personalità agli ambienti attraverso soluzioni di grande effetto sia livello estetico sia a livello funzionale.

Porte a bilico o pivottanti

Sono porte di design che possono essere installate con telaio filomuro o senza, per esaltare il minimalismo estetico dell’anta. Solitamente si tratta di porte molto grandi che si prestano a decorazioni ricche e suggestive come specchi, pannelli laccati e superfici materiche effetto pietra o effetto cemento.

Porte rototraslanti

Quelle rototraslanti sono porte salvaspazio movimentate attraverso un meccanismo che fa ruotare l’anta su sé stessa per permette la chiusura e l’apertura nel minimo ingombro possibile, sia all’interno che all’esterno della stanza. Queste porte sono indicate anche per ridurre le barriere architettoniche senza ricorrere a opere murarie.

Porte a libro

La porta a libro è costituita da un’unica anta divisa in due sezioni che si chiudono “a pacchetto” per consentire l’apertura. È una soluzione salvaspazio perfetta per gli ambienti in cui non è possibile inserire porte scorrevoli o rototraslanti.

Porte a vento

Questa particolare tipologia di porta permette l’apertura dell’anta sia a spingere sia a tirare con il ritorno automatico dell’anta alla posizione di chiusura. Le porte a vento sono indicate in ambienti commerciali, ricettivi o di servizio in cui il flusso di persone è elevato in entrambi i sensi di passaggio.